Atleta che beve shaker di proteine

Sports Drinks (Bevande Sportive)

Gli Sports Drinks sono bevande ideate per fornire un aiuto agli sportivi nel ripristino di acqua ed elottroliti in seguito ad un allenamento o una competizione sportiva. Questi ultimi non devono in alcun modo essere confusi con gli Energy Drink.

Sport Drink ed Energy Drink

Ebbene Energy Drink e Sport Drink non sono sinonimi bensì rappresentano due differenti tipologie di prodotti. Molte persone ritengono erroneamente che Sport Drink e Energy Drink siano il medesimo prodotto anche in considerazione del fatto che entrambe le bevande in questione hanno lo scopo di fornire energia al corpo e all’organismo. In realtà i prodotti in questione sono differenti sia per quanto concerne la composizione che per quanto concerne l’utilità del prodotto.

Il prodotto Energy Drink rappresenta una bevanda analcolica al cui interno sono contenute delle sostanze stimolanti attraverso le quali è possibile incrementare la propria energia fisica e mentale migliorando così le proprie performance atletiche. Fra le sostanze presenti generalmente all’interno del suddetto prodotto si possono citare ad esempio la caffeina, il ginseng o la taurina. L’assunzione dell’Energy Drink è particolarmente consigliata nel caso in cui si vogliano migliorare le proprie performance, si voglia migliorar la propria attenzione, la propria concentrazione e i propri riflessi.

Il prodotto Sport Drink costituisce invece una bevanda analcolica composta da acqua, elettroliti e carboidrati. Tale composizione può essere integrata attraverso l’aggiunta di vitamine o ulteriori nutrienti al fine di incrementare il livello di energia e il ripristino dei livelli di elettroliti persi in seguito alla sudorazione determinata dallo svolgimento di attività fisica.

Gli sport Drink a differenza degli Energy Drink non presentano nella loro composizione alcuna sostanza stimolante. A differenza degli Energy Drink gli Sport Drink sono finalizzati alla reidratazione del soggetto in seguito alla perdita di liquidi causata dallo svolgimento di una attività fisica.

In sostanza le principali distinzioni fra Sport Drink e Energy Drink si riscontrano nella differente composizione e nella differente utilità e finalità. In considerazione della situazione specifica sarebbe opportuno scegliere fra queste due bevande in considerazione delle proprie esigenze e necessità in quel momento.

Come già detto infatti gli Sport Drink sono finalizzati alla reidratazione dell’individuo. Viceversa gli Energy Drink rappresentano una risorsa attraverso la quale è possibile ottenere le energie necessarie per svolgere l’allenamento. Gli Energy Drink, grazie alle sostanze stimolanti presenti al loro interno, permettono di incrementare la propria energia fisica e mentale e dunque le proprie performance atletiche.

Sports Drink idratanti e di supporto

Si possono distinguere 3 differenti tipologie di Sports Drink: le bevande ipotoniche, le bevande isotoniche ed infine le bevande ipertoniche.

Le bevande isotoniche sono caratterizzate dal fatto che presentano una concentrazione di carboidrati e sali pari a quella presente nel sangue. Tale tipologia di Sport Drink rappresenta una bevanda idratante in quanto il suo consumo permette di reintegrare in modo rapido i liquidi persi in seguito allo svolgimento dell’attività fisica.
La suddetta tipologia di Sport Drink è particolarmente indicata quando è necessario sostituire egualmente liquidi e carboidrati. La suddetta bevanda è particolarmente indicata qualora si svolgano delle attività fisiche di squadra ed in particolare negli sport aerobici.

Le bevande ipertoniche presentano invece una concentrazione di soluti maggiore rispetto a quelli presenti nel sangue. In ragione di ciò tale tipologia di Sport Drink costituisce un supporto ottimale al fine di recuperare le riserve di glicogeno.
Le suddette bevande ipertoniche sono particolarmente raccomandate nel caso in cui sia necessario reintegrare le energie perse in seguito allo svolgimento dell’attività fisica. Queste ultime sono infatti particolarmente consigliate negli sport nei quali la sudorazione è minima e l’impegno in termini fisici è intenso. Questi ultimi sono inoltre consigliati in seguito allo svolgimento dell’attività fisica per reintegrare le energie perse.

Le bevande ipotoniche infine sono caratterizzate dalla presenza di una concentrazione di soluti inferiore a quella presente nel sangue. Tale bevanda è ottimale per dissetarsi e reidratarsi. E’ particolarmente indicata nell’ipotesi in cui si stiano svolgendo delle attività fisiche a bassa intensità e il clima sia particolarmente caldo.
Il consumo di questa bevanda è infatti consigliato nel caso in cui la sudorazione sia elevata e l’impegno in termini muscolari non sia particolarmente intenso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sedici + 16 =